Italia
Home

Home

Guardare al totale. Le prestazioni fanno la differenza.

Solo chi investe nel modo giusto, potrà risparmiare.

Il prezzo di un carrello è facilmente rilevabile dal listino prezzi dei costruttori. Si può venirne a conoscenza dalla pratica quotidiana. I costi di acquisto però rappresentano esclusivamente la punta dell’iceberg.

Cosa succede dopo l’acquisto del carrello?
I costi derivanti dal personale, dall’energia e dal service compongono la percentuale più alta dei costi totali. Difficile, sino ad oggi, misurare il fattore determinante che conduce al risparmio: la produttività.

Lavorando in stretta collaborazione con aziende di spedizioni e di commercio, Linde ha sviluppato un test realistico denominato “Test di produttività con carrelli elevatori”, certificato da TÜV, grazie al quale si può confrontare, in modo obiettivo, la produttività di differenti carrelli elevatori. I risultati hanno sorpreso non solo gli specialisti, ma anche noi: in tutte le classi di portata i nuovi carrelli elevatori Linde risultano essere più economici rispetto alle macchine della concorrenza. Nel confronto con i modelli precedenti il potenziale di risparmio è tanto grande che già dopo poco tempo si ammortizza una parte considerevole del costo di acquisto.

su

Maggiore è la produttività, minori diventano i costi del personale, energetici e del service.